IL SINDACO SOMMA: “AZIONE CONTINUA PER RIDURRE DRASTICAMENTE LE CRITICITA’ SUL TERRITORIO DERIVANTI DAL RISCHIO IDROGEOLOGICO”

Sono stati consegnati nel pomeriggio i lavori per la messa in sicurezza della parete rocciosa nella frazione Pandola, prospiciente i fabbricati del complesso residenziale “Parco Castello”. L’intervento, per l’importo complessivo di Euro 100.000,00 è stato finanziato dal Ministero dell’Interno di concerto con il Ministero dell’Economia e delle Finanze, ai sensi del comma 140 e comma 141 dell’art. 1 della legge n. 145 del 2018, per interventi riferiti ad opere pubbliche di messa in sicurezza degli edifici e del territorio, ai sensi del comma 853 del medesimo art. 1, Allegato 3.

Presenti alla cerimonia di consegna lavori il Sindaco Antonio Somma, gli Assessori Enza Cavaliere e Michela Amoroso, il consigliere Carlo Guadagno, il direttore dei lavori, il Responsabile dell'Ufficio Tecnico Comunale ed i rappresentanti della ditta esecutrice dei lavori.

L’Assessore ai lavori pubblici Erminio Della Corte ha illustrato i dettagli tecnici dell’intervento.

“Interverremo – afferma Della Corte - sulla la sistemazione e la messa in sicurezza delle pareti rocciose prospicienti la strada di penetrazione ai fabbricati esistenti al piede della collina denominata “Il Palco”, in cima alla quale si erge il Castello dei Sanseverino.  

Dette pareti, infatti, sono soggette, in più punti, a ripetute cadute di massi isolati o in piccoli gruppi che, giungendo fin sulla strada, creano situazioni di disagio e potenziale pericolo per l’incolumità degli utenti e degli abitanti del comparto residenziale, oltre che per le condizioni di agibilità/stabilità degli edifici esistenti.

L’opera pubblica in argomento – conclude Della Corte - è stata pianificata con l’intento di rendere omogeneo ed accettabile il grado di sicurezza lungo l’intero tratto di parete rocciosa, quindi, con l’obiettivo principale della difesa del succitato complesso edilizio, denominato “Parco Castello”, attraverso lavorazioni di consolidamento della parete rocciosa anzidetta tese alla messa in sicurezza della stessa”.

Soddisfatti i consiglieri Carlo Guadagno ed Antonio Basile che rimarcano “l’attenzione dell’Amministrazione Comunale ad intercettare le esigenze della comunità e ad attuare i dovuti interventi volti a garantire la sicurezza del nostro territorio. Abbiamo sollevato la problematica della parete rocciosa della frazione Pandola ed abbiamo trovato, grazie al lavoro di squadra tra l’Amministrazione Somma e gli uffici preposti, la giusta sinergia per reperire i fondi necessari a dare risposte al territorio in tempi celeri”.

Chiusura dedicata all’intervento del Sindaco Antonio Somma.

“Continuiamo la nostra azione – afferma il primo cittadino – volta a fornire soluzioni alle criticità presenti sul nostro territorio ed a dare risposte ai cittadini con fatti concreti.

L’intervento della parete rocciosa alla frazione Pandola è solamente uno degli interventi progettati e destinati alla messa in sicurezza di un territorio che, troppe volte, ha subito ingenti danni e disagi.

Come siamo soliti fare – conclude Somma – la nostra azione sarà continua e tesa a ridurre quanto più possibile dal nostro territorio il rischio idrogeologico e le situazioni di criticità da esso derivanti”.

Valuta questo sito
Rispondi al questionario
torna all'inizio del contenuto