"INTERVERREMO SU UN'AREA DEL TERRIORIO SIMBOLO DELLA LOTTA ALLE MAFIE E DEL RISCATTO DEL SUD" AFFERMA IL SINDACO ANTONIO SOMMA.

"IL PARCO DELLO SPORT DARA' ULTERIORE SLANCIO ALLA CONNOTAZIONE DELL' AREA SAN VINCENZO/LOMBARDI COME SPAZIO DEDICATO AI GIOVANI"

 

Con decreto dirigenziale della Regione Campania N. 86 del 27.12.2019 al Comune di Mercato S. Severino vengono assegnati EUR 59.894,54 nell’ambito dei finanziamenti per i progetti di riutilizzo e valorizzazione dei beni confiscati alla criminalità organizzata.

 

Oggetto del finanziamento è l’area nella frazione Lombard, in via Cupa S. Martino sul quale, al momento, è presente un campo di calcio a 5 realizzato in erba sintetica e sulla quale sorgerà il Parco dello Sport di Lombardi i cui dettagli tecnici sono illustrati dall’Assessore Erminio Della Corte.

 

“Il progetto del Parco dello Sport di Lombardi presentato alla Regione Campania - afferma l'Assessore Della Corte - è risultato tra i primi 10 progetti ammessi ed è un progetto all’avanguardia che poggia le sue basi su best practices internazionali in tema di utilizzo degli spazi pubblici come il campo da basket Pigalle a Parigi, il parco Superkilen a Copenhagen ed i Box Hills Gardens a Melbourne.

 

Questi progetti – continua l’Assessore Della Corte - illustrano come è possibile realizzare spazi di qualità anche attraverso l’utilizzo di materiali semplici, ottimizzando le risorse verso la creazione di un ambiente stimolante per gli utilizzatori più giovani. Il Parco dello Sport si propone di rappresentare gli stessi valori, utilizzando dei segni grafici sulla pavimentazione per definire lo spazio e incentivare un utilizzo creativo delle aree destinate al gioco. Seguendo questi principi, la pavimentazione verrà realizzata con un manto in cemento o in asfalto che andrà a risarcire eventuali cedimenti superficiali e lacerazioni del manto attuale, con l’obiettivo di ottenere un’unica superficie livellata su cui ospitare le diverse attività. Ogni attività verrà marcata a terra con una modulazione della pavimentazione, tramite un cambio di materiale e/o di colore”.

 

Soddisfazione anche nelle parole del Sindaco Antonio Somma che pone l’accento sull’importanza da un punto di vista sociale dell’area oggetto di intervento.

 

“L’area su cui andremo ad intervenire – afferma il Sindaco Somma - è divenuta di proprietà del Comune di Mercato S. Severino e rappresenta, senza dubbio, un simbolo della lotta alle mafie e del riscatto sociale del Sud e dell’intero Paese.

 

A questo importante valore etico va aggiunto l’aspetto fondamentale di intervenire in un’area, comprensiva delle frazioni di Lombardi e San Vincenzo che, negli ultimi decenni, ha riscontrato i maggiori incrementi di popolazione e dove verrà ultimato a breve, il nuovo complesso scolastico, connotando quindi la zone, grazie anche al Parco dello Sport, di una fortissima vocazione alle attività giovanili per tutti i giovani della nostra Città e dei territori limitrofi.

 

Come illustrato dall’Assessore Della Corte – conclude il Sindaco Somma - Il progetto prende esempio dalle best practices internazionali, che hanno compreso come le aree per lo sport possono influenzare positivamente le aree periferiche, migliorando l’integrazione tra le diverse fasce sociali e generando fenomeni di aggregazione che portano beneficio alla vita cittadina. In quest’ottica, il Parco dello Sport non si pone come struttura sportiva tradizionale, ma come uno spazio pubblico capace di innescare nuove dinamiche sociali, investendo solamente le risorse necessarie ad esprimere il potenziale di un’area a vocazione ludico-sportiva”.

 

 

torna all'inizio del contenuto