Restyling e recupero del monumento ai caduti di via Tenente Falco, a Mercato San Severino, uno dei simboli riconosciuti della Città.

Lo annuncia il Sindaco Antonio Somma, che ha accolto la richiesta della sezione del Lions Club di Mercato San Severino ed ha autorizzato il sodalizio all’esecuzione dei lavori, a costo zero per il bilancio comunale.

“I lavori” - spiega il primo cittadino –“consistono in diverse attività. Anzitutto, nella pulizia delle lapidi marmoree del monumento, attualmente, come ben visibile, coperte da una patina scura, dovuta all’esposizione agli agenti atmosferici ed a fattori inquinanti. La pulizia permetterà la rimozione della patina con lavaggio superficiale. In secondo luogo, si provvede alla sostituzione dei corpi illuminanti esistenti con punti luce a led ad alta efficienza, per una migliore illuminazione ed una più efficace e compiuta valorizzazione del bene”.

“Contestualmente alle operazioni di pulizia dei marmi” – prosegue – “ci sarà il ripristino delle iscrizioni marmoree, con l’apposizione di bauletti o scossaline sommitali per la regimentazione delle acque meteoriche. Infine, la sistemazione del verde della collina Licinella, nella quale insiste il monumento, con la potatura delle siepi ed il posizionamento di essenza floreali. L’intervento è eseguito con la direzione dei tecnici comunali”.

“Ringrazio” – chiude Somma – “i soci del Lions Club sezione di Mercato San Severino per l’idea e la determinazione con cui hanno promosso e sostenuto l’iniziativa, che la nostra Amministrazione Comunale ha condiviso ed accolto, consapevole che il monumento ai caduti è un simbolo di democrazia, libertà, onore, un bene che appartiene al patrimonio storico-artistico della Città, ma soprattutto alla memoria della Comunità”.

torna all'inizio del contenuto